Alessio Brachi

author-avatar

Nasco a Firenze 31 primavere or sono ma vivo a Prato. Dopo aver trascorso la mia gioventù all'interno dei peggiori bar della città, assumendo bevande alquanto impensabili (oggi), mi avvicino al mondo del vino in maniera più significativa solo 4 anni fa, frequentando un corso per sommelier, con fare circospetto ed allo stesso tempo rapito. La mia professione non ha niente a che vedere con l'onirico liquido, ma praticamente il mio tempo libero lo impiego nel migliore dei modi: calpesto le vigne in maniera assidua - come un clubber calpesta i locali notturni - cercando di apprendere il sapere di ogni vignaiolo. Amo risentire quei profumi all'interno del bicchiere che ogni luogo mi lascia stampato nella memoria. Nel tempo libero, frequento ristoranti, osterie, trattorie, cercando di capire come funziona la ristorazione in Italia, ma diciamoci la verità, me piace magnà. Amo in maniera viscerale la convivialità che si crea attorno ad un tavolo, con la giusta compagnia.

Articoli pubblicati da Alessio Brachi 12 risultati

Fermo immagine sulla Borgogna

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi La Borgogna è una tra quelle poche zone vitivinicole al mondo dove perdere la testa non è una possibilità, ma una certezza, e dove il desiderio di bere gli straordinari vini lì prodotti è direttamente proporzionale al progressivo prosciugamento del conto in banca. Territorio tanto affascinante quanto complesso, dove solo una variazione altimetrica, un'esposizione angolata alla luce, oppure la composizione del suolo e del sottosuolo (che può variare anche nell'arco di ...

Il Mercato dei Vini della Fivi tra aria di festa, carrelli pieni e segnalazioni

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi Si è appena conclusa la sesta edizione del mercato dei vignaioli indipendenti presso il quartiere fieristico di Piacenza. Per quanto possa sembrare, questa non è una manifestazione come altre ad essa equiparabili, niente affatto. La Fivi ha qualcosa di speciale, qualcosa di magico. Si respira un'aria di festa, con un'atmosfera allegra e spensierata  tra i banchetti di degustazione, con i visitatori che sorridenti spingono carrelli pieni di cartoni di vino, protagonista ...

I vini di Paolo Socci in rassegna

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi Poco importa che siano vento e pioggia i nostri compagni di viaggio mentre percorriamo in auto, in questo giorno d'autunno, la serie di curve che conducono in località Lamole. Gli scorci delle colline e dei poggi che ci si parano davanti sono unici e il sole, francamente, non ci serve perchè è come se lo avessimo dentro. Il paesaggio, in questo periodo dell'anno, ha colori febbrilmente affascinanti, che virano dal giallo al rosso, in maniera evocativa e commovente, mentre ...

Da Calino si gioca d’azzardo con il pesce

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi Se passate da Firenze e volete mangiare BENE il pesce questo è l'indirizzo giusto. "Calino" è il nome di un colpo particolare nel gioco delle bocce e dà anche il nome al locale, una trattoria dagli spazi arredati con semplicità, che si trova per l'appunto all'interno della bocciofila di Scandicci, località nell'hinterland fiorentino. È perfettamente collegato dai mezzi pubblici con il centro città e anche se privi di macchina, si raggiunge con estrema facilità. Il ...

Sei Barolo si scontrano su un ring chiamato 1999

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi Ci sono sere speciali che viviamo tutti noi che amiamo il vino, sere in cui torniamo ad essere come bambini il primo giorno di scuola. Siamo innocentemente felici e con la consapevolezza semplice e pura che la vita è bella. Le emozioni che proviamo davanti ad alcune bottiglie, ancora prima di aprirle, non hanno davvero prezzo, proprio come quella purezza priva di artefatti dei bambini, con la cognizione propria tuttavia di persone adulte che sanno che quelle stesse bottig...

La cucina “glocal” a Lecce si chiama Bros

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi Ristorante di recente apertura, a neanche un anno di vita, quello dei fratelli Pellegrino cerca subito di essere un punto di riferimento nel cuore pulsante di Lecce. I due chef pur giovanissimi, classe '95 Giovanni e '91 Floriano, hanno già maturato importanti esperienze professionali in giro per il mondo tra cui, solo per fare alcuni nomi quelle al Noma, da Riugyn a Tokio e presso il noto Chef Martin Berasategui con il quale ancora collaborano e che definiscono "il loro ...

La regia “tarantiniana” di Angelo Sabatelli

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi Nella cornice di una suggestiva masseria nei pressi di Monopoli, si trova il ristorante Angelo Sabatelli.  Attraversato un magnifico cortile lastricato, siamo accolti da Giovanni Tortora, che ci introduce in un ambiente apparentemente molto freddo. Pareti del tutto bianche, arredamento minimal, pochi ed elegantissimi arazzi creano tuttavia un contrasto estremamente piacevole. Siamo gli unici clienti e sul momento un leggero imbarazzo blocca il mio naturale slancio in ...

Quel bianco che fu. M di Montevertine

di Alessio Brachi

Di Alessio Brachi Ho partecipato a una verticale sconvolgente del bianco "M" di casa Montevertine; da raccontare di questa azienda che non si sappia penso ci sia poco, ma del vino bianco in questione forse non tutti sanno che....... La vigna viene piantata alla fine degli anni '60. Mezzo secolo fa il disciplinare del Chianti Classico prevedeva in uvaggio anche vitigni bianchi, quindi Sergio Manetti, decide di piantare Trebbiano e Malvasia per il taglio del rosso. Rendendosi conto che da ...

Maso Pretzhof, l’avanguardia sudtirolese del gusto semplice

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi Da Vipiteno saliamo per qualche chilometro e ci addentriamo nell'affascinante Val di Vizze, attorniati dalle Alpi dello Zillertal. Le indicazioni sono ben visibili dalla strada e, dopo una serie di curve e distese verdi, arriviamo finalmente al maso Pretzhof, in località Tulve. È ancora giorno, non sono nemmeno le 20, la valle è abbracciata da una leggera nebbiolina che la senti infiltrarsi fin dentro le ossa; se guardi verso l'orizzonte ti si apre uno scorcio mozzafia...

Saranno famosi ma intanto sono già buoni: Weingut Abraham

di Alessio Brachi

di Alessio Brachi Weingut Abraham si trova nella strada che da San Paolo porta nel carinissimo centro di Appiano (Bz). Martin ci sta già aspettando nelle vigne che circondano la casa, ci accoglie con un sorriso smagliante e inizia a raccontarci la storia aziendale. Insieme alla moglie porta avanti la terza generazione, senza troppi problemi riconosce la grande fortuna di aver ereditato vigneti in zona molto vocata: "oggi serve 1 milione di euro per comprare un ettaro da queste parti" proseg...

Pronto, clinica geriatrica?

di Alessio Brachi

Ogni tanto, assieme ad altri amici, ci troviamo per delle serate rinominate geriatriche. Come funzionano: viene deciso il tema ed ognuno porta una bottiglia d'antan.  Martedì 26 luglio ore 20.30 beviamo Barolo!!! Mi appresto nel vestirmi in maniera più leggera possibile, visti i canonici 30 gradi della città - la sera - ed un tasso di umidità pari a quello di una cantina scavata in grotta. Dieci persone, dieci bottiglie (con degli outsider di "casa nostra" e non solo). Bando alle ...

Fallet-Prevostat, una leggera materia di peso

di Alessio Brachi

Avize, situato all'estremità meridionale del distretto della Côte des Blancs, è uno dei 17 villaggi classificato come Grand Cru, anche se per me queste due paroline tanto importanti nella mitica Borgogna, in questa zona della Francia, poco mi sanno dire, se non la scomodità di dover tirar fuori tutti quei soldi per comprarmi un ettaruccio; oppure per acquistare le uve se decidessi di stravolgere la mia vita ed iniziare l'avventura da Négociant, ma tant'è... Michel e Madame Fallet, ...