La musica di Ciampi si tuffa nel cacciucco

Pane, amore e…musica. Cibo e note s’incontrano a Livorno in un duetto da non perdere. La città è palcoscenico di un festival che racconta ogni anno un grande artista, Piero Ciampi. Fino a sabato il cantautore livornese è celebrato attraverso il Premio “Piero Ciampi-città di Livorno”, non solo sul palco, ma anche a tavola. Stasera (giovedì 24) è infatti in programma l’ultima delle cena “sulle stelle”, happening di teatro, musica, poesia e gastronomia ciampiana.

Al ristorante Zucchero Nero di Livorno, alle 21, è organizzata una cena tipica livornese e una serata poetica con Claudia Tellini, Mauro Grossi e Matteo Scarpettini. Gli ingredienti di questo mix sono poesia, donne e, in pieno stile ciampiano, pittori ciechi, musicisti sordi, giocatori sfortunati, scrittori monchi. A dimostrazione che la cucina e la musica parlano la stessa lingua, anche in questo caso le pietanze tipiche livornesi avranno come accompagnamento il jazz live set del trio formato da Claudia Tellini, Mauro Grossi e Matteo Scarpettini (Info: via dell’Angiolo 20 – prenotazioni tel. 0586 370800). Quindi, alle 22, la scena si sposta nel cuore della Venezia: alla Bodeguita è in programma il concerto del Barbecue Quartet, con Dimitri Grechi Espinoza (sax alto), Paolo “Pewee” Durante (organo hammond, tastiere, synth) Renato Ughi (batteria) e i (percussioni). La band porterà sul palco un repertorio tratto dalla tradizione jazz- blues, con variazioni su ritmiche latine.

La manifestazione si concluderà sabato 26 novembre dopo una settimana di iniziative tra musica, arte, poesia e cene tematiche nei vari luoghi della città. Tra i protagonisti Debora Petrina, Barbecue Quartet, lo spettacolo Writing 4Trane, Fabrizio Berti Jug Band. Sul palco della Goldonetta il 26 saliranno i vincitori del concorso Sara Romano e gli Esterina (migliore cover di Piero Ciampi), Luigi Mariano, Gatti Mézzi, Li Calzi & Johnson Righeira, Altomare & Terzani e il tributo in jazz a Ciampi del Quartetto di Livorno con ospite Scott Hamilton, dopo l’uscita del Cd pubblicato con il contributo del premio. www.premiociampi.it

author-avatar

Mi sono laureata in giurisprudenza nel 2005 e dal 2012 sono giornalista professionista. In particolare mi occupo di cronaca e cultura a Firenze. Non sono esperta di enogastronomia, ma amo mangiare (soprattutto i dolci) e ho la fortuna di avere amici esperti del settore. In questo blog offro semplicemente un punto di vista esterno, di chi osserva con curiosità il mondo del cibo e tutte le sue stravaganze.

Nessun commento per "La musica di Ciampi si tuffa nel cacciucco"

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.